Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo...

Una Via a Bologna per Jan Palach

Jan PalachNel giorno dell’anniversario della sua morte, avvenuta il 19 gennaio 1969, Gioventù Nazionale chiede al Comune di Bologna l’intitolazione di una strada a Jan Palach, studente di Praga. L’organizzazione giovanile, legata a Fratelli d’Italia, il partito che fa capo a Giorgia Meloni, sottolinea l’importanza della figura del giovane praghese datosi alle fiamme per protestare contro l’invasione di Praga da parte dei carri armati sovietici. “Jan è stato esempio di libertà” sottolineano da GN. “Ha voluto e saputo sacrificare la propria vita per un bene più grande e prezioso: la libertà. Esempio di altruismo, dato che certo non lo faceva per sé stesso, esempio di sacrificio, esempio di Fede in degli Ideali. Esempi quantomai importanti da ricordare, soprattutto oggi, quando la crisi dei Valori fa impallidire addirittura la crisi economica. Riteniamo che anche Bologna, come già Torino ed altre città, debba dedicare a Jan Palach ed al suo sacrificio un luogo pubblico, simbolico: una strada o una biblioteca, affinché il suo esempio ed il suo sacrificio non siano dimenticati. Confidiamo che Sindaco e Giunta sapranno accogliere il nostro appello e che non si faranno fuorviare da faziosità figlie delle contrapposizioni del ’900.”

This post was written by

Lascia un Commento