Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo...

Quartiere San Vitale: Il consiglio si dimetta

“Le recenti dimissioni del presidente della commissione Cittadinanza Attiva, Amedeo Bianchi, in seguito alle tensioni tutte interne al PD sulla questione Sicurezza del Quartiere San Vitale, testimoniano la totale inadeguatezza del Quartiere, che ha da tempo perso il controllo della situazione, a causa della totale mancanza di programmazione e di confronto diretto con i cittadini.

Come Fratelli d’Italia, attraverso una serie di iniziative di ascolto sul territorio, siamo riusciti a comprendere la reale situazione dei fatti: San Vitale non è più la decantata “Isola felice del PD”, ma una zona, un intero quartiere in declino, con grossissimi problemi legati alla mancanza di sicurezza e di controllo del territorio, che generano frequenti episodi di microcriminalità.
Per questi motivi chiediamo che le Istituzioni tornino ad avvicinarsi ai cittadini, attraverso l’istituzione di uno sportello specifico sulla sicurezza e il controllo del territorio, dove poter ascoltare dalla viva voce dei cittadini le reali difficoltà e poter poi elaborare, in sede di Consiglio ed in collaborazione con le associazioni ed i comitati di quartiere, le strategie per risolvere i problemi. È urgente che la politica, se vuole  offrire soluzioni, torni ad ascoltare i cittadini. “

Lo dichiarano in una nota Fabrizio Nofori, portavoce provinciale, e Riccardo Fiacchini, responsabile del quartiere San Vitale, di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale.

This post was written by

Lascia un Commento