Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo...

MOLESTIE AD UNA MINORENNE SUL BUS: ” ACCORDO TRA TPER E FORZE DI POLIZIA PER PREVENIRE ED EVITARE SIMILI EPISODI”

“Ennesimo, sconvolgente episodio di molestie sessuali a Bologna. Questa volta su un autobus. In pieno centro. A farne le spese una ragazzina di 16 anni. L’autore un nigeriano di 38 anni, irregolare, con precedenti. Fortunatamente l’intervento di un ragazzo 31enne ha evitato che la molestia diventasse violenza vera e propria, grazie anche ad un controllore, ed all’intervento del 113. Si pongono 2 questioni. La prima sull’immigrazione: per quanto tempo ancora dovremo sopportare bande di irregolari e clandestini nelle nostre città, che fanno quello che vogliono, certi della loro pressoché totale impunità? E perché Tper, come più volte denunciato dal SAP ancora non provvede ad un accordo con le forze di polizia per fare in modo che gli agenti di ps possano salire in borghese sugli autobus in maniera tale da prevenire, ed intervenire, se il caso, per evitare simili episodi? Cosa sarebbe successo se il nigeriano in questione avesse tirato fuori un coltello? O se avesse colpito il 31enne che gli ha impedito di fare il porco con una ragazzina?”

Lo dichiara Fabrizio Nofori, portavoce provinciale di Fratelli d’Italia

 

This post was written by

Lascia un Commento