Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo...

FdI Crevalcore: Fare chiarezza sui rapporti con CPL Concordia

Qualche tempo fa da una domanda formulata da un cittadino su Facebook, chiedendo se non vi fossero infiltrazioni illegali o addirittura mafiose anche a Crevalcore, scaturì grandi polemiche locali tanto da attirare l’attenzione dei media, con minacce di querele. Ma la domanda, però, risultò quasi profetica alla luce dell’avvenuta esclusione di CPL Concordia dalla “white list” della Questura di Bologna.

 

Il gruppo consiliare di Fratelli d’Italia al Comune di Crevalcore, pertanto, presenterà giovedì 14 maggio un’interrogazione all’amministrazione comunale per sapere come intenda gestire la posizione di CPL Concordia, considerando che il Comune di Crevalcore è esposto per quasi 3 milioni di euro in maniera diretta, senza contare gli appalti delle partecipate che comunque operano sul territorio.

O forse l’amministrazione Broglia vuol continuare a far finta che non sia successo niente?

 

Germano Cuccoli, capogruppo di Fratelli d’Italia al Comune di Crevalcore
Fabrizio Nofori, portavoce provinciale di Bologna.

 

This post was written by

Lascia un Commento