Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo...

Degrado e morte in piazza Verdi

Dopo le polemiche di questi giorni su piazza Verdi e zona universitaria, in merito al decoro e all’ordine pubblico, ecco stamattina, purtroppo, la conferma del degrado della zona. Un uomo è stato trovato morto, vittima probabilmente di una overdose, nei pressi del Teatro Comunale. È sintomatico di una città, non solo della zona U, profondamente degradata, anche e soprattutto “moralmente”. Il dramma di un uomo che muore di overdose in strada non può e non deve lasciare indifferenti le istituzioni, che fino ad ora hanno sempre fatto finta che tutto andasse bene e si sono sempre girate dall’altra parte. I controlli di piazza Verdi e della zona universitaria, necessari e indispensabili, sono solo un primo passo. Questa città deve riacquisire la cultura della legalità e della vita. Comune, Regione e istituzioni preposte non stiano a guardare.

Fabrizio Nofori, portavoce provinciale di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale.

This post was written by

Lascia un Commento